Arriva Liar, la app per gli autistici sviluppata nel centro di Ottaviano – IL MATTINO

Si chiama Liar, acronimo di “Language interfaces for autistic rehabilitation”, una app pensata per bimbi autistici sviluppata dal centro Neapolisanit di Ottaviano. L’app – che a breve terminerà la sua fase di sperimentazione e sarà lanciata ufficialmente – permette al genitore di inserire in memoria tutte le immagini che il bambino utilizza più frequentemente. Il soggetto autistico segnala ciò…
Leggi tutto

Garage94 e SmartEd, immagini e profumi per fare breccia nel silenzio: due app contro l’autismo – IL DENARO

Aprire fessure in muri di silenzio, sono molti i modi per provarci e finora ancora troppo pochi quelli per riuscirci. Un grande passo in avanti su questa strada lo stanno compiendo i cosiddetti sistemi di “comunicazione aumentativa e alternativa”, un modo complesso per indicare la possibilità di trasformare in parole immagini, suoni, odori, o comunque…
Leggi tutto

Nuove tecnologie per l’autismo, quando comunicare è un gioco – IL MATTINO

È una malattia per alcuni versi ancora misteriosa e per la quale non esiste al momento una cura: l’autismo colpisce, solo in Italia, tra le 300 e le 500mila persone ma i casi sono in aumento a livello mondiale. Se la cura non esiste si può certamente migliorare la qualità della vita di chi ne…
Leggi tutto

Companion APP

Simboli

LIAR